Partner

FONDAZIONE GIANGIACOMO FELTRINELLI (Milano)

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli è uno dei maggiori centri europei di documentazione e di ricerca nell’ambito delle discipline storiche e delle scienze politiche, economiche e sociali.

Fondata nel 1949 da Giangiacomo Feltrinelli come biblioteca, e trasformata nel 1974 in fondazione, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli possiede 1,5 milioni di elementi d’archivio e un patrimonio bibliotecario di 250.000 volumi. Il patrimonio è organizzato intorno ai temi dell’innovazione sociale, del pensiero progressista ottocentesco, dei movimenti di emancipazione, degli strumenti di analisi e progettazione socio-economica per una convivenza più giusta ed inclusiva.

Sulla base di questo patrimonio pressoché unico in Europa, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli si è imposta come punto di riferimento per la cittadinanza e per la comunità scientifica per quanto riguarda la riflessione sulle metamorfosi più recenti della nostra identità sociale, politica e culturale. 

www.fondazionefeltrinelli.it


ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA FONDAZIONE (Roma)

L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Fondazione è una delle più antiche istituzioni musicali al mondo.

Fondata ufficialmente nel 1585 e trasformatasi nei secoli da sodalizio di musicisti di valenza “locale” a moderna accademia e ente concertistico sinfonico di fama internazionale, unisce un corpo accademico composto di 100 membri fra i più illustri esponenti della cultura e dell’arte musicale a un’orchestra e un coro sinfonici fra i più accreditati in campo internazionale, svolge attività di alta formazione musicale e conserva un patrimonio storico ricchissimo, riflesso della sua storia plurisecolare.

www.santacecilia.it

bibliomediateca.santacecilia.it


FONDAZIONE ISTITUTO GRAMSCI ONLUS (Roma)

La Fondazione Istituto Gramsci (costituita nel 1982 sulla base del preesistente Istituto Gramsci, nato nel 1950) promuove studi e ricerche sull’opera e il pensiero di Antonio Gramsci, sulla storia italiana e internazionale del XX secolo, sui caratteri economici, socio-culturali e politici della globalizzazione, sui processi dell’integrazione europea. Nella propria attività, essa si riferisce ai soggetti e agli istituti locali, nazionali e internazionali che presentano analoghe ispirazioni e finalità. Cura la tutela, la conservazione e l’arricchimento del proprio patrimonio archivistico e bibliotecario, garantisce l’apertura giornaliera al pubblico dell’Archivio e della Biblioteca, promuove e organizza ricerche, corsi, convegni, mostre e attività formative, bandisce cinque borse di studio annuali e due borse di studio biennali. La Fondazione dispone di archivi di valore assai rilevante per lo studio della storia d’Italia nel Novecento, con particolare riferimento alla storia dell’Italia repubblicana, dichiarati di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per il Lazio (8.000 buste d’archivio per un totale di circa 6.000.000 di carte), fra i quali l’archivio personale di Luchino Visconti, La Fondazione dispone di una biblioteca di circa 135.000 volumi monografici, volumi periodici e opuscoli, di cui oltre 116.000 volumi inventariati e catalogati. Le pubblicazioni permanenti della Fondazione sono gli “Annali”, la rivista “Studi Storici” e il “Rapporto annuale sull’integrazione europea”.

www.fondazionegramsci.org